• Varie

    Posted on August 22nd, 2008

    Written by Rubber

    Tags

    Copia di Staff_07.JPG

    Questa sera c’è la prima partita del torneo di beach volley arguellese. I Sisimizi saranno rappresentati dal sottoscritto e dalla nostra madrina Giuly. Siamo stati incorporati dalla gloriosa squadra del Tricircolo, che non ha mai vinto, ma che ha delle bellissime magliette,e questa è la cosa più importante. Grandi assenti dalla squadra: gli afecionados del beach Pillo e Jerry, che sono al momento dislocati in America. Pillo per lavorare su degli x-files in laboratori militari del New Mexico (di cui non ci può dire niente sennò arriva un “man in black” e ci scancella la memoria con la loro arma segreta: due ceffoni,di quelli dati bene). E Jerry invece è là per abbronzarsi e godersi le meritate ferie dopo che è stato costretto a fare turni di notte in farmacia, legato al bancone con una catena e con a disposizione solo una ciotola d’acqua e delle bustine di caffeina.

    Tornando al torneo..ci hanno subito messo nel girone dove ci sono anche gli “Intoccabili”,che è due anni di seguito che battono tutti. Ma noi terremo alta la nostra bandiera..finchè ci riusciremo.

    Go Tricircolo, go!!!

    This entry was posted on Friday, August 22nd, 2008 at 17:31 and is filed under Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.
  • 3 Comments

    Take a look at some of the responses we've had to this article.

    1. Rubber
      Aug 25th

      Aggiornamento: dopo la vittoria di sabato, il Tricircolo ha dovuto soccombere ieri alla potenza devastante degli Intoccabili, pluricampioni del torneo..ma la lotta comunque continua

    2. jerry
      Aug 26th

      mio animo e incoraggiamento sono con voi…. mio corpo e’ davanti a coca cola e hamburger… ale’ tricircolo…

    3. Rubber
      Aug 27th

      Purtroppo alla fine il Tricircolo è stato eliminato…non resta che consolarsi a forza di “friceu” e litri di chupito!

  • Leave a Reply

    Let us know what you thought.

  • Name (required):

    Email (required):

    Website:

    Message: