• Diario

    Posted on April 4th, 2007

    Written by Rubber

    Tags

    rata

    Siccome sono sempre in versione spezzatino e non ho potuto presenziare alle prove, pubblico il diario della giornata scritto dal fidato reporter sul campo, Jerry:
    Venerdì 30 marzo i sisimizi ancora deambulanti vanno in trasferta a Saluzzo a far le prove nella bellissima saletta del Ratatoj. La serata incomincia sotto tetri auspici…Rubber inchiodato nel letto a far la conta delle sue ossa intere, nubi nere che si addensano sul Marchesato e Junior alla batteria!!!! La sala è prenotata dalle 20 per ben due ore…I sisimizi, per mantener fede alle loro tradizioni arrivano alla spicciolata in 5 con 5 macchine tra le 19.45 e le 20.30. La sala è troppo bella, troppo nuova, troppo pulita e lievemente fresca (38°C)…. I nostri rimediano subito seminando monnezza e saliva qua e là, cominciando a denudarsi e a sudare come dei fuochisti in fonderia e incominciando a produrre fastidiosissimi suoni… A questo punto succede l’irreparabile…Junior si siede alla batteria e comincia a picchiare come un indemoniato sui tamburi….il ragazzo ha stoffa ma non più il fisico!!! Lontani sono orami i tempi in cui mitragliava sulle pelli con la sua band di punketnofolkabbestiaoccitano e a metà delle canzoni l’età si fa sentire e i ritmi calano…. Alla fine della terza canzone entra un angelo travestito da uomo che dopo aver moltiplicato panozzi e i pinnuti per tutti allunga 5 birre, spegne il riscaldamento e porta un po’ di aria fresca da fuori. Junior mangia un fagiolo di Balzar e riparte alla grande mentre i suoni si fanno più sensati e così arriviamo fino alle 22 dove un’ambulanza chiamata dai vicini arriva a prendersi l’allegra comitiva per trasportala nel più vicino pub a rifocillarsi di cibo e birra.

    This entry was posted on Wednesday, April 4th, 2007 at 17:00 and is filed under Diario. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.
  • 0 Comments

    Take a look at some of the responses we've had to this article.

  • Leave a Reply

    Let us know what you thought.

  • Name (required):

    Email (required):

    Website:

    Message: