• Diario

    Posted on July 31st, 2006

    Written by Rubber

    Tags

    barcollo

    Torna anche il Sisidiario…vedete che un po’ per volta ci stiamo attrezzando?! Stavolta però il sisidiario è mescolato agli altri articoli, però lo potete filtrare con l’apposito tastino “Diario” qui a lato in sisiCategorie (o almeno credo,he he).
    Venerdì 28 luglio 2006
    La serata di cui vado ad illustrare le nostre gesta, ma soprattutto i nostri gesti è quella in cui noi sisimizi suonammo alla festa della birra, nell’amena località montana di Paesana venerdì scorso.Ivi giungemmo Luke ed io nel tardo pomeriggio per un sopralluogo e scoprimmo che un nubifragio con annesso tornado si era portato via il tendone della festa, il palco e il mixerista (ritrovato poi più tardi da un pastore in val Germanasca). L’Organizzazione pero, nel giro di un’oretta, ha prontamente ricostruito tendone e palco e asciugato il terreno con un bidone aspiratutto: la festa si può e si deve fare! I Sisimizi arrivano a scaglioni ( quando andiamo a suonare in giro non arriviamo mai tutti insieme ma un po’ per volta perchè facciamo le partenze intelligenti). Montiamo le nostre quattro carabattole e lasciamo fare lo stesso al gruppo che suona prima di noi, i N’euro. Nel frattempo ci dedichiamo all’attività che più amiamo: strafogarci di costine e di carne alla brace.Fa un po’ freddo, anche perchè tutto il sangue è convogliato allo stomaco per digerire i 10 Kg di carne a testa che l’Organizzazione ci ha gentilmente elargito, così indossiamo degli indumenti a caso suscitando l’ilarità dei convenuti.E’ ora di suonare…ultimo cicchetto di pastis (tipica bevanda degli alcolisti delle nostre valli) e si sale sul palco. Unica pecca: il palco è da una parte e il bancone dove danno la birra è dalla parte opposta. Gli avventori, dovendo scegliere tra Birra e Sisimizi, scelgono per la maggior parte la Birra, lasciando sguarnita l’area sotto il palco. Area riempita però da quelli che la birra erano già passati a prenderla. Si suona in allegria e poi tutti a casa…tutti tranne Luke che, come da tradizione, tutti gli anni subito dopo il concerto di Paesana prende la macchina e parte per le ferie, quest’anno in Spagna con un bagagliaio carico carico di preservativi e tanto ottimismo…beato lui!

    This entry was posted on Monday, July 31st, 2006 at 10:14 and is filed under Diario. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.
  • 0 Comments

    Take a look at some of the responses we've had to this article.

  • Leave a Reply

    Let us know what you thought.

  • Name (required):

    Email (required):

    Website:

    Message: